Ombra
TORNA ALLA PAGINA
SETTORI GERENZANO

Gerenzano Affissioni

  • SERVIZIO AFFISSIONI

    Sono disponibili diversi formati e prezzi consultabili dai listini prezzi.

    DISPONIBILITÀ

    Per avere informazioni in merito alla disponibilità delle affissioni, rivolgersi telefonicamente all’addetto del settore al numero telefonico: 02/96288222. Oppure scrivere a affissioni@saronnoservizi.it oppure compilando il modulo richiesta.

    Estratti dal regolamento comunale

    Art. 31
    Modalità per le pubbliche affissioni

    La durata della affissione decorre dal giorno in cui è stata eseguita al completo.Nello stesso giorno su richiesta del Committente, il Comune deve mettere a sua disposizione l’elenco delle posizioni utilizzate con la indicazione dei quantitativi affissi.
    Il ritardo nella effettuazione delle affissioni causato dalle avverse condizioni atmosferiche si considera causa di forza di forza maggiore. In ogni caso, qualora il ritardo sia superiore a gg.10 dalla data richiesta, il Comune deve darne tempestiva comunicazione per iscritto al committente.
    La mancanza di “spazi disponibili” deve essere comunicata al committente per iscritto entro 10 gg. dalla richiesta , il Comune deve darne tempestiva comunicazione per iscritto al committente.
    In tali ultimi due casi, il committente può annullare la commissione senza alcun onere a suo carico ed il Comune è tenuto al rimborso delle somme versate entro 9 gg. Il committente ha facoltà di annullare la richiesta di affissione prima che venga eseguita con l’obbligo di corrispondere in ogni caso la metà del diritto dovuto.
    Il Comune provvederà a sostituire gratuitamente i manifesti strappati o comunque deteriorati e, qualora non disponga di altri esemplari dei manifesti da sostituire, provvederà a darne tempestiva comunicazione al richiedente mantenendo, nel frattempo, a sua disposizione i relativi spazi.
    Nell’ufficio del servizio delle pubbliche affissioni saranno esposti per la pubblica consultazione le tariffe del servizio, l’elenco degli spazi destinati alle “pubbliche affissioni” con la indicazione delle categorie alle quali detti spazi appartengono ed il registro cronologico delle commissioni.
    Il Comune, senza corrispondere alcun compenso o indennizzo, ha sempre facoltà di utilizzare per il servizio delle pubbliche affissioni gli steccati ed i recinti di ogni genere a qualsiasi uso destinati, ancorché a carattere provvisorio, insistenti o prospicienti al suolo pubblico o su suolo privato gravato da servitù di pubblico passaggio.

    Riduzioni del 50 % del diritto – Ne godono le seguenti categorie:
    – manifesti dello Stato che non rientrano nei casi di esenzione;
    – (*) manifesti di comitati, associazioni, fondazioni non aventi scopo di lucro, privi di sponsorizzazioni o con una superficie massima di sponsorizzazioni di 300 cm quadrati;
    – (*) manifesti relativi ad attività politiche, sindacali e di categoria, culturali, sportive, filantropiche e religiose, da chiunque realizzate, con il patrocinio e la partecipazione degli enti pubblici territoriali, privi di sponsorizzazioni o con una superficie massima di sponsorizzazioni di 300 cm quadrati;
    – manifesti relativi a festeggiamenti patriottici, religiosi, a spettacoli viaggianti e di beneficenza, privi di sponsorizzazioni o con una superficie massima di sponsorizzazioni di 300 cm quadrati;
    – annunci mortuari;
    (*) Importante = la riduzione non va accordata indiscriminatamente a tutti i manifesti commissionati da enti e
    Associazioni privi di fini di lucro; si fa un esempio: la Legge distingue tra il primo caso, che è il manifesto reclamizzante l’attività istituzionale generica dell’associazione (es. “Associazione Y iscrivetevi per usufruire dei nostri servizi”, in questo caso è comunque dovuta la riduzione), e il secondo caso, che si riferisce ad attività specifiche dell’associazione, per le quali è obbligatorio il patrocinio dell’ente pubblico territoriale (es. L’Associazione Y organizza per il giorno .. una gita a Parigi…”, in questo caso si accorda la riduzione solamente se sul manifesto è specificato il patrocinio o la partecipazione dell’ente pubblico, altrimenti il diritto va pagato per intero.
    Questa fondamentale distinzione si applica a tutti i manifesti relativi ad attività politiche, sindacali e di categoria, culturali, sportive, filantropiche e religiose, e vanno pertanto rifiutati quei manifesti per i quali il pagamento, rientrando nel secondo caso e per i quali non vi sia il patrocinio dell’ente pubblico, non vengaeseguito per intero.

  • NORMATIVA

    Decreto Legislativo del 15/11/1993 n° 507ì

    DELIBERE

    Volantinaggio – Informativa

  • TARIFFE

    Listino affissioni Gerenzano

  • MODULISTICA

    Modulo richiesta affissioni

Scegli il tuo comune di appartenenza

e seleziona il servizio

SIMULATORE CALCOLO TRIBUTI
SITUAZIONE TRIBUTARIA CONTRIBUENTE
IMPOSTA DI PUBBLICITÀ
LETTURA CONTATORE ACQUA

Non sei ancora registrato?

ISCRIVITI
emergenze

EMERGENZE

Acquedotto 348/7817770
Parcheggi 348/1405364
orari sedi

SEDI, ORARI E CONTATTI

Scarica la brochure in digitale con gli orari di tutti gli sportelli

CLICCA QUI
turni farmacie

TURNI FARMACIE
Saronno

CLICCA QUI

IL FARMACO A CASA TUA?

Telefono: 0332 241000

amministrazione trasparente

SOCIETÀ TRASPARENTE

SCOPRI DI PIÙ

PROBLEMI O SUGGERIMENTI?

SEGNALAZIONI

Per segnalare suggerimenti e/o disservizi invia il tuo
commento scrivendo a info@saronnoservizi.it

QUESTIONARIO

Il questionario è per noi un prezioso strumento di rilevazione del gradimento
dei servizi offerti e delle informazioni erogate attraverso il nuovo portale.